Archivio giornaliero :agosto 6, 2017

Sito non mobile friendly? Mobilegeddon potrebbe colpirti

Niente panico, leggi questo articolo fino in fondo e ti spiegherò come rendere un sito mobile.

Che cos’è il “Mobilegeddon”?

Chi segue un po’ le notizie provenienti dal mondo Google saprà che di tanto in tanto il colosso di Mountain View lancia nuovi algoritmi e aggiornamenti utili ai suoi utenti ad ottenere le migliori ricerche possibili sul motore di ricerca.

Considerato che ormai da qualche tempo le utenze smartphone hanno superato quelle desktop, Google ha pensato bene di ‘premiare’ quei siti realizzati per essere mobile friendly dando loro una spinta nel ranking di ricerca.

Per la prima volta nella sua storia, Google ha quindi annunciato la data dalla quale avrebbe cominciato a considerare la mobile friendliness come fattore di ranking, il 21 Aprile, giorno ribattezzato simpaticamente mobile-geddon (da mobile e armageddon, l’apocalisse, se ancora non si era capito).

Questo non significa che chi non ha un sito responsive scomparirà dalle query di Google ma:

  • su una ricerca effettuata da smartphone i siti mobile friendly avranno un posizionamento migliore;
  • la ricerca specifica di un brand non sarà penalizzata (es. “Mia Azienda”);
  • non tutte le pagine di un sito non mobile saranno penalizzate ma solo quelle che non consentono una corretta navigazione;
  • le ricerche effettuate da tablet non subiranno variazioni.

Fatta questa doverosa premessa bisogna aggiungere che a distanza di quasi un mese e dopo vari test, il Mobilegeddon ha falciato meno teste di quante ci si sarebbe aspettati, seppure molti proprietari di siti e webmaster che non sono corsi ai ripari per tempo stanno lamentando un sensibile calo del traffico sui propri siti. In ogni caso, dai più è considerato normale un certo periodo di ‘rodaggio’ di qualsiasi aggiornamento di Google, sarà quindi opportuno prima che potenziali penalizzazioni diventino effettive.

Il 21 Aprile tuttavia non è considerata una deadline; chi entro quella data non avesse ancora sistemato il proprio sito è ancora in tempo per renderlo mobile-friendly e riguadagnare il terreno perso sui propri concorrenti.

Ecco quello che devi fare:

  1. Bisogna innanzitutto capire se il proprio sito potrebbe incorrere in penalizzazioni e per farlo ti consiglio di usare il Test dispositivi mobili.
  2. Consultare i dati di traffico del sito con Google Analytics e verificare se i propri utenti siano principalmente utilizzatori di dispositivi mobili o desktop ed eventualmente controllare se nell’ultimo periodo gli utenti smartphone sono sensibilmente diminuiti.
  3. Fare una prova pratica: quindi accedere al sito da uno smartphone e verificare che la navigazione risulti fluida e che tutti gli elementi del sito siano consultabili senza problemi.

Se dopo queste semplici verifiche l’esito è negativo sarà necessario apportare delle azioni correttive. A questo punto devi contattare il tuo webmaster (se il sito non l’hai fatto tu) e chiedergli di rendere il tuo sito web mobile friendly.

Se invece hai difficoltà ad effettuare i test che ti ho consigliato, hai ancora dei dubbi e vuoi il parere di un esperto puoi contattare direttamente i webmaster di Haiku OS che effettueranno un’analisi dettagliata del tuo sito e ti consiglieranno le migliori soluzioni per renderlo adatto alla navigazione da dispositivi mobili.